mercoledì 11 luglio 2012

La fiera dei dupes!

Ciao a tutte/i!
Quest'oggi vorrei parlarvi di dupes.
Siamo sempre alla ricerca di prodotti-doppione da sostituire a quelli che sono effettivamente troppo cari...
Quindi, vorrei proporvi qualche alternativa, scovata "per caso"!

Partiamo con i prodotti per il viso.

Image Hosted by ImageShack.us

Il primo dupe che ho trovato è quello del blush MAC "Breezy", che è un color prugna con un sottotono rosso ed un finish shimmer, ed è il "Berry Merry" della ELF (blush della linea studio). 

Image Hosted by ImageShack.us

A differenza del blush MAC, quello ELF è sicuramente più iridescente, ed ha un sottotono violaceo.
Dal vivo però, la tonalità di questi due prodotti è la stessa.
Il blush MAC viene 22,50€ (20,00€ la cialda), quello ELF 4,00€.

Passiamo ai prodotti occhi.

Image Hosted by ImageShack.us

Il dupe di cui voglio parlarvi è quello dell'ombretto MAC "Mulch", un marrone caldo dai riflessi oro.
Ho notato un'estrema somiglianza con l'ombretto n. 09 "Get Ready!" della Essence.

Image Hosted by ImageShack.us

Oltre ad una bella differenza di prezzo (l'ombretto MAC viene 17,00€, 13,00€ quello in cialda, quello Essence 1,99€), ho riscontrato una maggiore scrivenza nel prodotto Essence, che però è un pelo più scuro del "Mulch". Nonostante ciò, i due ombretti si somigliano tantissimo.

Un altro prodotto di cui ho trovato un dupe è l'ombretto "Gunmetal" presente nella palette Urban Decay "Naked 1".

Image Hosted by ImageShack.us
(immagine presa da Google dell'ombretto mono)

Il "Gunmetal" è un colore molto particolare: un grigio medio/chiaro con evidenti riflessi blu, ed ha un dupe economico, il "Glitz", presente nella palette Sleek "Oh So Special", che da molti è stata definita proprio il dupe della Naked 1 (per me non lo è! a parte per alcune tonalità di ombretti).

Image Hosted by ImageShack.us

I due ombretti, a mio parere, sono identici! Se proprio volessimo trovare una differenza, è che il "Gunmetal" è meno scrivente del "Glitz", ma confrontandoli non riesco a proprio distinguere quale sia l'ombretto Urban Decay e quele lo Sleek.
Come ben sappiamo, il prezzo della Naked 1 è di 43,90€, mentre quello della suddetta palette Sleek è di 9,90€. Eventualmente, è disponibile l'ombretto mono del "Gunmetal", al costo di 17,50€.

Image Hosted by ImageShack.us

Passiamo ad un pigmento, quello della KIKO appartenente alla collezione "City Summer", il n. 26 "Starry White". Quando l'ho acquistato e swatchato, mi ha subito ricordato i Reflex bianchi della MAC, come vi avevo accennato QUI, che sono un prodotto pro, che tuttavia non possiedo.

Image Hosted by ImageShack.us

Il pigmento KIKO, infatti, più che essere bianco, contiene dei glitter bianchi. In sostanza, solo se bagnato da Fix Plus diviene un pigmento coprente.

Image Hosted by ImageShack.us

Il pigmento KIKO viene soltanto 5,90€, mentre quello MAC si aggira intorno ai 23,50€!

Dedichiamoci, ora, ai prodotti per le labbra. 

Anche per loro ho trovato dei dupes. Il primo è il dupe del rossetto MAC "Hug Me", un nude rosato che vira al pesca. L'"Hug Me" è un lustre, è quindi un rossetto lucido e mediamente coprente.
Il dupe in questione l'ho trovato da KIKO (apparentemente dalle foto i colori sembreranno differenti): parlo del rossetto effetto mat lanciato dalla collezione "Chic Chalet", il n. 06 "Candy Pink".

Image Hosted by ImageShack.us

Cominciamo dalle differenze: il sottotono! Il rossetto MAC vira, come detto, sul beige/pesca, mentre la tinta KIKO è decisamente più rosata. Il finish è diverso: se il rossetto MAC, in quanto Lustre, è molto lucido, quello KIKO è mat!
Tuttavia, sulle labbra, l'effetto è il medesimo, quindi corrispondono alla stessa tonalità di colore.

Image Hosted by ImageShack.us

Come detto, dalle foto i due rossetti risultano differenti, ma vi posso assicurare che non è così!
Il prezzo di un rossetto MAC è di 18,50€, mentre il rossetto KIKO veniva 7,50€ (io l'ho acquistato ai saldi con il -50%).

Un altro dupe interessa prodotti MAC e KIKO. 
Il Prolongwear è un rossetto a lunga durata dalla finitura satinata che acquistai nella colorazione "Perpetual Flame", che viene descritto come un corallo acceso (in realtà è più un rosso fucsia!). Successivamente ho acquistato da KIKO, tra i nuovi rossetti della serie Creamy Lipstick, il 514 "Magenta". 
Paragonando i due prodotti, ho notato una buona somiglianza...

Image Hosted by ImageShack.us

Anche qui, la differenza sostanziale è il finish: satinato per il primo, lucido per il secondo. Entrambi hanno un'ottima copertura, ma sicuramente il rossetto KIKO è più scrivente (forse perchè più cremoso).

Image Hosted by ImageShack.us

La tonalità è la stessa, probabilmente il Prolongwear è un pelo più scuro del Creamy Lipstick, ma sono pressochè identici.
Il prezzo? 21,00€ il Prolongwear, 6,90€ il rossetto KIKO.

Concludiamo questo post con gli smalti! Ho notato un'estrema somiglianza tra uno smalto KIKO, appartenente agli ultimi lanciati quest'anno, ed uno smalto Catrice.
Vediamoli nel dettaglio:

Image Hosted by ImageShack.us

Sto parlando dello smalto n. 362 "Rosso Papavero" e del n. 360 "Raspberry Fields Forever". Sono entrambi    rossi che virano al fucsia, dal finish opaco/lucido.

Image Hosted by ImageShack.us

Nella fono sono uguali! E lo sono anche nella realtà. Non saprei decretare il migliore, forse quello KIKO per durata. Lo smalto Catrice, infatti, ha la tendenza a rovinarsi in un paio di giorni. Quello KIKO è più resistente. 
Bocciati entrambi per la qualità: come accennavo nel precedente post, i nuovi smalti KIKO hanno una formulazione diversa dai precedenti: sono più pastosi e si stendono male. Gli smalti Catrice non sono i miei preferiti: scarsa coprenza, che si ottiene soltanto con 2/3 passate, pennellino troppo sottile e poco preciso. Ma per il prezzo che hanno, non sono i peggiori!

Image Hosted by ImageShack.us

4 commenti:

  1. Gli smalti sono identici!Il tuo blog è molto utile!Io ti seguo,se ti va ricambia!Kiss :D

    RispondiElimina
  2. Grazie mille!! :)
    Passerò volentieri :D
    Bacio!

    RispondiElimina