mercoledì 27 febbraio 2013

Manicure time!


Ciao ragazze!
Oggi vi parlo ancora una volta di smalti. Dopo avervi mostrato la mia collezione in questo post, vi voglio aggiornare non solo sui prodotti che uso di più, ma anche sulla manicure che faccio settimanalmente.
Cominciamo!

Ho portato per tanto tempo il gel sulle unghie, ho cambiato anche estetista, ma a luglio '12 ho smontato tutto, tornando alla unghie naturali, sia per una questione economica (25€ ogni 20 giorni sono tanti bei soldini!) sia perchè le mie unghie crescono molto velocemente, per cui pur facendole cortissime, diventavano degli artigli in pochi giorni!
Dunque ho scelto di provvedere da me alla cura delle mani, traendo spunto da questo video, della bravissima Makeuppy, acquistando un po' di oggetti utili, e visti usare dalla mia estetista di fiducia, (dove raramente vado a fare una manicure più professionale) presso un negozio di forniture per estetiste.
Comincio col parlarvi degli strumenti specifici per modellare l'unghia:

1) Taglia unghie apposito. Questo in particolare l'ho trovato in uno di quei set per la cura delle mani; di solito lo alterno alle classiche forbicine perchè quest'oggetto è ottimo per tagliare nettamente l'unghia senza che si rompa o si sfaldi. Inoltre è comodo per me che sono solita portare unghie quadrate (non tonde o ovali). 2) Una tronchesina dalle punte sottili, utile per rimuovere le cuticole in eccesso. Non essendo molto abile, ho difficoltà ad usarla, ma se ci riesco, pulisce veramente bene! 3) Spingi cuticole in plastica. Lo preferisco ai bastoncini in legno o agli spingi cuticole metallici. E' più delicato, non monouso e costa poco!
4) Lime. Ne uso principalmente una doppia per unghie forti. Ma ne possiedo anche una a 4 fasi della Essence, che mi piace portare per esempio in viaggio perchè contiene tutte le lime utili per la manicure, ed un'altra molto sottile (di quelle che si trovano nei set in albergo!) per limare l'unghia in modo più preciso.

Ricapitolando, questo è quello che faccio quando faccio la manicure (una volta a settimana, come detto, dopo aver ammorbidito le mani nell'acqua): taglio l'unghia, rimuovo le cuticole in eccesso, pulendo i lati dell'unghia stessa, spingo le cuticole in dentro e limo l'unghia della forma e della lunghezza che desidero.

Successivamente idrato le mani. 1) Applico un olio secco per cuticole; sto usando questo prodotto della Essence che ho trovato in offerta ad 1,19€ e mi piace molto perchè rende le cuticole davvero morbide. 2) Poi applico una crema per le mani: al momento ho acquistato e uso con grande soddisfazione la Leocrema con Cheratina e Vitamina E (costa anche poco!), ma in caso di necessità applico la Nivea Idratante Express Crema Mani. La mia crema mani preferità è però la Crema Mani al Limone dell'Erbolario, di cui possiedo un campioncino! Quando faccio la pedicure, applico lo smalto con l'apposito divisore per unghie, così da non sporcare i piedi. 3) Infine, per correggere lo smalto a fine manicure, uso una Nail Polish Corrector Pencil, una penna correggi-smalto con applicatori ricambiabili. Questa della Essence è sicuramente buona per il rapporto qualità-prezzo (gli applicatori sono già imbevuti di solvente).
Quanto al solvente, ne acquisto uno facilmente reperibile al supermercato (per cui contiene acetone!). Consumo parecchio prodotto, e non ci spendo troppo. 

Ora veniamo agli smalti. 

Prima di tutto, tra prodotti secondo me fondamentali nella manicure, per rendere lo smalto resistente e duraturo, ci sono base coat e top coat
Il base coat permette allo smalto di aderire all'unghia, ovviamente di resistere, ma anche di non macchiare l'unghia stessa quando viene rimosso! Il top coat è invece un sigillante: lucida lo smalto e lo rende resistente per giorni. Per questo motivo preferisco spendere qualcosina in più per questi due prodotti affinchè siano di qualità. 
Devo dire che ho trovato la soluzione ai miei problemi: un prodotto 2 in 1. Parlo del First & Last della China Glaze, un prodotto, come detto, sia base che top coat. Si applica quindi come base e successivamente come sigillante. E' la seconda confezione che acquisto. Qui nella mia città la China Glaze è venduta presso un negozio di forniture per estetiste e l'ho pagato 13,00€. Online si trova anche a meno. E' valido sia come base, ma soprattutto come top coat! La cosa che mi piace è che rende lo smalto lucidissimo. Pecca un po' nella resistenza.. uno smalto, con questo prodotto, mi dura in media 4 giorni. Se lo smalto che uso è pessimo (come gli smalti Chanel), anche 2 giorni. In ogni caso lo trovo un prodotto comodo e se vogliamo economico! Essendo un 2 in 1 mi permette di non acquistare 2 prodotti separati e quindi di spendere il doppio.

Per quel che riguarda gli smalti, ho selezionato, tra quelli che possiedo, i colori che uso di più.

Smalti nude, da sinistra:


Rimmel 60 Seconds 710 Alaska: un nude color carne, quasi bianco, ideale per dare un po' di colore all'unghia pur mantenendo un aspetto naturale. Lo smalto in sè è mediocre, si stende con un po' di difficoltà e a volte necessita di una seconda passata. Bocciato il pennellino!
KIKO French Manicure 207: è appunto uno smalto base per la french, ma io l'ho sempre usato per le unghie dei piedi. Ultimamente l'ho riscoperto per le mani: è un rosa molto delicato, naturalissimo, non necessita di 2 passate, ma è poco resistente.
China Glaze 546 Go Go Pink: il colore è molto carino, e alla seconda passata di smalto è proprio quello che si vede dalla boccetta. Purtroppo su di me non sta bene. E' il peggior smalto della China Glaze che possiedo, qualitativamente parlando, perchè si stende con molta difficoltà e non è omogeneo! 
Chanel 505 Particulière: il famosissimo smalto Chanel color fango, stra imitato! L'acquistai appena uscì forse 2 anni fa.. in ogni caso il colore è stupendo, meno valida la sua qualità! Gli smalti Chanel durano si e no 2 giorni e si asciugano lentamente. Il pennellino rilascia troppo prodotto, che è per giunta liquido, rendendo la stesura davvero ardua!

Smalti rossi (i miei preferiti), da sinistra:


China Glaze 237 Pure Torture: che dire di questo smalto.. mi piace tantissimo! Il colore è, come ovvio, un rosso aranciato quasi neon, perfetto per l'estate (difatti l'ho inserito nei prodotti preferiti dell'estate '12). Per un colore pieno è necessario effettuare 2 passate, ma il prodotto si asciuga comunque velocemente e resiste per giorni. Il pennellino, cosa che vale per tutti gli smalti China Glaze, è perfetto: sottile, ma non troppo, raccoglie la giusta quantità di smalto da applicare.
B BasicBeauty 65PE: hanno regalato questo smalto a mia madre, come omaggio per il suo compleanno da Limoni, ma a dire la verità non ho ancora avuto occasione di provarlo. Ad occhio, mi pare troppo liquido! E' un colore rosso aranciato, un pelo più chiaro del precedente China Glaze, quindi perfetto per l'estate. 
Catrice 360 Raspberry Fields Forever: questo smalto mi piace parecchio! Apparentemente sembra un fucsia scuro, ma steso sull'unghia è un rosso/rosa freddo divino. Anche la qualità dello smalto mi piace, si asciuga in fretta, non dura troppo, ma neanche troppo poco. Insomma gli smalti Catrice sono carini per il prezzo che hanno!
China Glaze 212 High Roller: un altro smalto China Glaze, questa volta un rosso classico. Come per il fratellino 237, ottima formulazione, ottima durata. Questo smalto in particolare non necessita di doppia passata! A destra potete vedere lo swatch di suddetto smalto.
China Glaze 056 Drastic: ho acquistato questo smalto perchè ne cercavo uno bordeaux. In realtà è più un rosso scuro, che va steso più volte per ottenere uno strato pieno. Uno smalto nì, quindi..
KIKO 286: il colore in questione è un rosso porpora molto elegante.. una via di mezzo tra il rosso freddo e il bordeaux. Purtroppo, come per tutti gli smalti Kiko, anche questo risulta pastoso e difficile da stendere. 
KIKO 226: questo è un vero bordeaux! Sebbene, come si è capito, non sia amante degli smalti Kiko, trovo questo in particolare di buona qualità, ed è il mio preferito! L'unica pecca, a mio parere, è che dev'essere steso un paio di volte per ottere un colore pieno, allungando i tempi di attesa per l'asciugatura!

Smalti rosa-fucsia-viola, da sinistra:


KIKO 360: non ho ancora avuto occasione di provare questo smalto, che è un rosa salmone molto carino, ma adatto alla stagione calda.
L'Oreal Color Riche 210 Shocking Pink: a-d-o-r-o questo smalto! Colore forte, neon, intenso, pieno, durevole. Peccato per lo pennellino, croce (rilascia troppo prodotto) e delizia (è cicciotto, quindi permette di applicare velocemente il prodotto) di questo smalto. 
China Glaze 992 Traffic Jam: ho poco da dire su questo smalto, parlando di qualità: ottimo come tutti i CG. Il colore è davvero fine e risulta elegante una volta applicato. Purtroppo a me personalmente stufa subito e quando decido di metterlo, finisco per toglierlo il giorno dopo! E' uno smalto che fa parte della collezione CG "Metro".
KIKO 317: volevo inserire questo smalto tra quelli "nude", perchè di fatto, una volta applicato, risulta molto naturale, anche se è un rosa antico quasi viola. Pur essendo abbastanza pastoso, lo smalto si asciuga subito!
Catrice 130 Lucky in Liliac: un lilla senza se e senza ma, da usare decisamente in primavera. Un colore molto carino, di buona qualità.
Orly 483513 Plum Noir: questo smalto Orly in versione mini size uscì qualche mese fa come gadget da Tu Style. Era disponibile anche nei colori rosso e fango. Gli smalti Orly mi piacciono molto. Sono resistentissimi (mi è durato 10 giorni), facili da stendere, non necessitano di 2 passate. Lode a questo smalto! Peccato per il colore, un viola melanzana un po' anonimo.

Infine, smalti scuri, da sinistra:


China Glaze 544 Liquid Leather: non è un mistero che lo smalto nero è il mio smalto preferito. Purtroppo non avete il piacere di poter constatare quando poco smalto mi sia rimasto, perchè amo usare il nero spessissimo. Per un colore pieno, servono 2 passate.
OPI Suzi Skies In The Pyrenees: ho acquistato questo smalto a Berlino, ci ho messo 1 ora per sceglierlo. Il colore è molto particolare: non è nero, non è grigio, non è blu, non è verde.. o meglio, cambia colore a seconda della luce! Per un colore pieno, servono 2 passate, è un ottimo sostituto (più soft) del colore nero.
KIKO 381: anche questo è un colore molto particolare, un grigio blu. L'ultima volta che l'ho messo, ricordo di quanto fosse denso e difficile da stendere! 
Chanel 461 Blue Satin: partiamo dal colore, molto bello, un blu perlato che sembra nero. Ma quanto a qualità, non ci siamo proprio! Si stende male, macchia da morire (è un'impresa rimuoverlo con il solvente), è troppo liquido. Lo uso poco per queste ragioni. Da uno smalto che costa 20 € pretendo di più!
China Glaze 948 First Mate: anche questo smalto fa pare di una collezione CG "Anchors Away" ed è un blu elettrico opaco, dupe dello smalto Catrice "Pool Party". Pur essendo uno smalto blu, non macchia affatto l'unghia!
KIKO 347: verde bottiglia scuro opaco, un colore particolare e decisamente invernale.
Catrice 500 Sir! Yes Sir!: è un color fango con sottotono verde. Secondo me è un colore inedito. Credo però che sia fuori produzione, ma non vorrei sbagliarmi.

Infine, vorrei parlarvi brevemente di un prodotto che sto usando. In realtà ve lo recensirò in modo più approfondito quando pubblicherò il post sui prodotti per i capelli (Parliamo di capelli... parte II): sto parlando degli integratori PHYTO Phytophanère. Li sto assumendo appunto per i capelli, ma ho trovato giovamento anche per le unghie, che sono più robuste e non si sono mai spezzate in 2 mesi di trattamento. Come detto, approfondirò l'argomento prossimamente.

Spero, intanto, che questo post vi sia stato utile.
Un abbraccio, 






7 commenti:

  1. Ciao ^^ quanti colori, adoro i blu che possiedi ^^ oddio davvero non ti trovi bene con gli Chanel? :( A me durano fino a 8-9 giorni, si asciugano in pochissimo e, essendo molto liquidi, non si seccano dopo mesi e mesi di inutilizzo. Ti consiglio di usarne poco per volta, al limite fare due passate per omogeneizzare bene il tutto ^^ Probabilmente quelli che hai preso devono essere difettosi :( di solito sono i colori scuri ad avere questi problemi, provane uno chiaro come Frenzy, ti assicuro che dura davvero! Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saya ingin menyampaikan kepada
      seluruh Tki yang bekerja di negeri orang ,,
      saya PAK HERMAWANG KAMI TKI DI MALAYSIA
      pengen pulang ke indonesia tapi gak ada ongkos
      sempat saya putus asa, apalagi dengan keadaan istri hamil mengandalkan
      gaji itupun buat makan, sedangkan hutang banyak
      kebetulan kami buka-buka internet mendapatkan
      nomor AKI katanya bisa bantu orang melunasi hutang
      melalui jalan TOGEL ,,dengan keadaan susah jadi saya coba
      hubungi aki karna saya pikir tidak ada salah,nya kita coba dan minta
      angka bocoran angka 4D yang di berikan aki ternyata betul-betul tembus 100% bagi saudarah-saudarah di indonesia maupun di
      luar negeri apabila punya masalah hutang sudah lama belum lunas atau mau bukah usaha dan perlu uang untuk sehari harinya
      jangan putus asah beliau bisa membantu meringankan masalah anda
      hubungi DARMO di nomor 082-310-142-255 silahkan anda buktikan sendiri
      demi allah saya sudah membuktikan angka dari aki sekrang giliran anda untuk MEMBUKTIKANNYA!!!
      >>>> KELIK DISINI KELUARAN NOMOR TOGEL 4D 5D 6D 7D SAMPAI 12 ANGKA <<<<

      Elimina
  2. Ciao :* grazie per il commento!
    Mah guarda non saprei proprio, per esempio ora ho su il Particulière e dopo un giorno si è già rovinato :( un peccato perchè la Chanel sforna colori stupendi! Il Frenzy è tra questi e penso proprio di acquistarlo appena ho qualche sconto in profumeria! Baci :)

    RispondiElimina
  3. gli integratori li vorrei proprio provare anche io!
    Sono una nuova follower del tuo bellissimo blog :)
    Se ti va passa anche da me...
    Baciii
    Timeless Mode

    RispondiElimina
  4. Grazie per il commento e per esserti iscritta! Passerò volentieri :)
    Baci!

    RispondiElimina
  5. nice post
    do you want to follow each other?

    http://nanikratliff.blogspot.ru/

    RispondiElimina
  6. Belli i tuoi smalti, io preferisco i rossi.

    RispondiElimina